4 giorni a Bangkok

A molti non piace ..tanti altri la amano

Tante turisti sono tornati lamentandosi del traffico, dell’intenso odore, della confusione della metropoli ma è un luogo ricco anzi strapieno di cose da vedere e fare.

Italia sta a chiese come Bangkok sta a templi. Ricchissima la città di questi monumenti maestosi e dorati, una cultura intrisa dalla loro religione.

Prima di partire:

  • Copertura assicurativa .  Consigliamo:

AXA Assistance  che ha assicurazioni sanitarie all’estero con assistenza 24/24h – 7/7 gg in italiano e pagamento diretto delle spese mediche. Ha diverse polizze : Protezione base da 3,30 euro, Protezione media a partire da 4 euro o Protezione totale da 5,16 euro

-WORLD NOMADS con dei fantastici prezzi e assicura anche per più paesi. Qui si può chiedere un preventivo

VIAGGISICURI anch’essa con prezzi contenuti

Cosa vedere:

Premessa: ricordiamo alle donne di coprirsi per poter accedere ai templi e non solo

  • Grand Palace ovvero il palazzo reale
  • Wat Saket chiamato anche il Monte d’Oro poiché situato in cima ad una lunga scalinata nel Golden Mount
  • Jim Thompson House ovvero la casa dell’affarista statunitense Jim Thompson
  • Wat Arun ovvero il tempio dell’alba aperto dalle 8.30 alle 17.30
  • Wat Pho un tempio con all’interno il gigantesco Buddha sdraiato dorato
  • Chinatown dove vi è una delle più grandi comunità cinesi al mondo
  • Pak Khlong Talat ovvero il mercato dei fiori
  • Sri Maha Mariammam Temple ovvero un tempio indù
  • Sky Bar questo chiaramente non è un museo né un tempio ma un bar di lusso situato in cima ad uno dei grattacieli più alti in città. Lo suggeriamo per una vista unica e un’ora di relax con un buonissimo drink (raccomandiamo all’uomo di  mettere obbligatoriamente un pantalone lungo altrimenti non entra! I prezzi sono alti in media un drink è sui 12-15 euro… ma per un’occasione così unica ne vale!)
  • Mercato di Chatuchak è il più grande mercato della Thailandia

 

Come spostarsi

I trasporti pubblici sono ottimi per cui consogliamo

  • Skytrain
  • Metropolitana
  • Tuc Tuc
  • taxi solo se strettamente necessario e controllate che attivino il tassamentro

 

Escursioni

  • Ayutthaya , Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO è un parco archeologico e dista circa 1 ora da Bangkok. Si può raggiungere in treno, bus o barca
  • Mercato galleggiante di Damnoen Saduak diventato purtroppo ora estremamente turistico  ma comunque molto caratteristico e non può non essere visto se si va a Bangkok
  • Mercato galleggiante di Amphawa un posto molto caratteristico e poco turistico aperto solo di Domenics

Dove dormire

Qua non ci sono problemi di costo, potete tranquillamente scegliere hotel di lusso a prezzi modici per cui riteniamo che la scelta sia dettata esclusivamente dalla posizione poiché le nostre tasche occidentali possono permettersi qualsiasi tipo di sistemazione

 

                                                                   Gloria e Francesco

 

 

9 Risposte a “4 giorni a Bangkok”

  1. Mi piacerebbe molto fare un viaggetto in Thailandia l’anno prossimo e almeno 3-4 giorni li dedicherò sicuramente a Bangkok. Il post mi tornerà utilissimo!

    1. outdoorgloriafranci dice: Rispondi

      Assolutamente sono le giornate ideali per chi si organizza verso questa meta

  2. Ottimo post con indicazioni chiare e precise!

    1. outdoorgloriafranci dice: Rispondi

      Ti ringrazio 🙂 ci piace essere sintetici e precisi

  3. Bangkok con i suoi contrasti è davvero una metropoli magica. Quando ho deciso di visitarla ho optato per affittare un appartamento in un edificio non turistico, per cui mi sono trovata a vivere in mezzo alla gente comune che ogni giorno va a lavoro, a fare la spesa e esce la sera. L’ho trovata un’esperienza davvero interessante!

    1. outdoorgloriafranci dice: Rispondi

      Hai fatto benissimo secondo noi ! Ti sei immersa tra i locali e hai potuto come immedesimarti nella vita della Bangkok vera !

  4. Sono stata da piccolissima , tipo a 1 anno o 2 , mi piacerebbe tornare ora perche mi ricordo veramente poco! 🙂
    Sarebbe davvero bello

    1. outdoorgloriafranci dice: Rispondi

      è una meta molto economica 🙂

  5. Sono stata a Bangkok lo scorso anno, ma un po’ di passaggio…ho avuto modo di visitare “solo” il Palazzo Rale e i templi Wat Arun e Wat Pho (spettacolari!). A breve ci tornerò e visto che mi sono imbattuta in questo tuo articolo non potevo far altro che leggerlo: sicuramente prenderò spunto per l’escursione ad Ayutthaya ed il mercato galleggiante di Amphawa se capiterò da quelle parti di domenica!

Lascia un commento